dolore_fig1_300x289

 

 

 

 

 

Il dolore pelvico può presentarsi con molteplici aspetti e caratteristiche differenti e riconoscere numerose cause, molto diverse fra loro.

Le cause più frequenti possono essere di natura ginecologica, infiammatoria, urologica, intestinale, anatomica, reumatica etc.

Tra queste:

Diverticolite
Fibromialgia
Intestino irritabile – IBS
Morbo di Crohn
Patologie urinarie
SIBO – Small Intestinal Bacterial Overgrowth (Sindrome da sovracrescita batterica intestinale)

  • Come faccio a capire l'origine e la natura del dolore?

    • Caratteristiche del dolore cronico

      Caratteristiche del DPC sono legate al sito di origine, alla sovraregolazione del segnale nervoso, alla disfunzione miofasciale, all’irritazione dei nervi, all’azione del cervello.

    • Come si fa la diagnosi di dolore pelvico cronico?

      La descrizione dettagliata e precisa del dolore e la visita medica permettono al medico di determinare i test e le procedure di laboratorio necessari per trovare le cause del dolore.

  • La valutazione accurata dei sintomi è essenziale per la diagnosi

Quando consultare il medico: 
in caso di dolore cronico, può essere difficile sapere quando si deve andare dal medico. In generale, bisogna fissare un appuntamento con il medico se il dolore pelvico sconvolge la vita di ogni giorno, o se i sintomi sembrano peggiorare.